Lingua


Nuovi Gioielli srl è un’azienda di medie dimensioni impegnata nella lavorazione di metalli preziosi per il proprio marchio e alcuni noti marchi di gioielli.  L’azienda si trova a Mussolente (VI) in via Alessandro Volta 1 e impiega al suo interno circa 40 persone, impegnate in lavorazioni orafe, dalla fusione della materia prima fino alla realizzazione del prodotto finito.

Nuovi Gioielli srl è membro del Responsible Jewellery Council (RJC).

L’RJC è un’organizzazione che stabilisce standard per promuovere un comportamento etico, i diritti umani, i diritti sociali e pratiche ambientali in tutta la catena di fornitura di gioielli con diamanti, oro e gruppi di metalli del platino. RJC ha sviluppato uno standard di riferimento per la catena di fornitura di gioielli e meccanismi credibili per la verifica delle pratiche commerciali responsabili attraverso audit di terza parte. In qualità di Membri Certificati RJC, Nuovi Gioielli srl si impegna a gestire la propria attività in conformità al codice di procedura RJC. Si impegna, inoltre, ad integrare considerazioni etiche, in materia di diritti umani, sociali e ambientali nelle operazioni quotidiane, nelle attività di pianificazione aziendale e nei processi decisionali. Nel Bilancio di Sostenibilità che l’azienda emette ogni anno sono definite le performance aziendali in merito a obiettivi specifici che di anno in anno l’azienda si pone.  In particolare, tali principi si possono generalmente così riassumere:

  • Rispetto di buone pratiche commerciali (assenza di corruzione)

  • Assenza di lavoro minorile

  • Assenza di lavoro forzato

  • Rispetto dei requisiti di salute e sicurezza

  • Libertà di associazione

  • Assenza di discriminazione

  • Corretta gestione di pratiche disciplinari in ottemperanza a requisiti cogenti e di corretta gestione dei lavoratori

  • Corretta e dignitosa retribuzione

  • Orario di lavoro coerente con i requisiti dettati dal CCNL applicabile

  • Rispetto dell’ambiente e promozione della riduzione dei consumi e delle buone prassi nella gestione dei rifiuti e delle risorse non riproducibili

  • Condanna e rifiuto di qualsiasi attività legata ai crimini di guerra, violazioni del diritto internazionale umanitario, crimini contro l’umanità o genocidi

  • Impegno a non dare alcun supporto diretto o indiretto a gruppi armati, a combattere la corruzione o le cattive pratiche della filiera dell’oro e dei diamanti e gli abusi associati all’estrazione , trasporto e commercio di essi

  • Impegno a non offrire, promettere o richiedere tangenti e opposizione alla sollecitazione di tangenti, richiesta di occultare , dissimulare l’origine dell’oro o dichiarare il falso in materia di tasse,imposte, tariffe e royalty pagate ai governi a scopo di estrazione, commercio, movimentazione , trasporto ed esportazione di oro

  • Impegno affinchè tutte le attività di vigilanza privata e le misure di sicurezza a difesa del patrimonio siano conformi alle leggi nazionali nel rispetto della dignità del lavoratore .

Nel rispetto di tali requisiti, l’azienda dichiara di ottemperare alle seguenti normative e Convenzioni:
  • Allo standard volontario RJC CoP- 2013

  • Allo Standard volontario RJC – Coc 2017

  • Alle Convenzioni dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO)

  • Alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del bambino

  • Alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

  • Alla Convenzione delle Nazioni Unite sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne e di tutte le forme di discriminazione razziale

  • Al Patto Internazionale sui diritti civili e Politici e sui diritti economici, sociali e culturali.

  • A tutte le leggi nazionali ed internazionali in materia, ivi inclusi il D.Lgs. 81/2008 e successive modificazioni, relativo alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ed il Regolamento Europeo 679/2016 relativo alla riservatezza e trattamento dei dati personali e al D. Lgs 152/2006 in materia ambientale e successive modificazioni

  • Alle prescrizioni del D.Lgs. 231/2001 in materia di responsabilità amministrativa d’impresa.

  • Alla linea Guida OCSE sulla due diligence per filiere responsabili di minerali provenienti da aree di conflitto e ad alto rischio.


Lingua


Account