Lingua


Codice di condotta dei Fornitori di Nuovi Gioielli S.r.l. secondo lo standard RJC:

Il Responsible Jewellery Council (RJC) è un’organizzazione con compiti normativi costituita per promuovere prassi responsabili dal punto di vista etico, dei diritti umani, sociale e ambientale in tutta la filiera dei diamanti dell’oro e dei platinoidi. Come socio membro di RJC, Nuovi Gioielli S.r.l. si impegna a svolgere la propria attività in conformità al Codice di Procedura RJC che prevede il coinvolgimento dei propri Partner d’Impresa nel condividere una gestione aziendale basata su principi etici e sostenibili. Nuovi Gioielli S.r.l. sceglie i propri Fornitori/Collaboratori con la consapevolezza che conducano il proprio business con la massima competenza e apportino continuimiglioramenti in termini di qualità, controllo dei costi, innovazione e affidabilità. L’Azienda considera, inoltre, i requisiti di professionalità e competenza dei propri Fornitori/Collaboratori un elemento distintivo del proprio prestigio e credibilità. E’ necessario, pertanto, il rispetto dei seguenti standard minimi:

Etica:

Requisiti generali

Nuovi Gioielli S.r.l. pretende dai propri Fornitori di Servizi/Collaboratori una condotta etica, la piena e totale ottemperanza alle leggi nazionali ed internazionali applicabili ed il rispetto dei Diritti Umani nello spirito delle norme riconosciute a livello internazionale. Queste linee guida non sostituiscono né devono essere considerate più importanti delle leggi e dei regolamenti applicabili. Rappresentano semplicemente principi aggiuntivi e standard di comportamento di natura non legale.

Lavoro minorile

Il lavoro minorile [1] non può essere utilizzato, per cui il Fornitore si impegna a non assumere minori e comunque a non impiegarli direttamente o indirettamente. Solo i lavoratori sopra i 16 anni (o sopra l’età della scuola obbligatoria) possono essere assunti. Ai bambini estromessi dal lavoro deve essere garantita adeguata assistenza economica e opportunità formative, nel pieno rispetto della loro tutela fisica e mentale.

[1] Con lavoro minorile si intende il lavoro prestato da una persona di età inferiore ai 16 anni o, se di età superiore, dell’età minima locale ai fini di assunzione, o dell’età in cui venga completata l’istruzione obbligatoria.

Lavoro forzato e obbligatorio

Il Fornitore non sostiene, né favorisce, né ricorre, direttamente o indirettamente, all’uso di lavoro forzato o obbligatorio e non richiede al personale di consegnare depositi in denaro o documenti di identità in sede di stipula del contratto di lavoro; non sostiene o ricorre alla tratta di esseri umani, né direttamente né indirettamente attraverso le entità che forniscono lavoro all’azienda. I Fornitori non devono essere coinvolti in attività di traffico di esseri umani, utilizzare manodopera coatta, forzata o in schiavitù oppure acquistare materiali o servizi da società che utilizzano manodopera coatta, forzata o in schiavitù. Devono essere in grado di dimostrare che i materiali inclusi nei loro prodotti sono conformi alle leggi che vietano forme di schiavitù e traffico di esseri umani del paese o dei paesi in cui operano.

Costrizione e molestia

Il Fornitore assicura al personale un trattamento dignitoso e rispettoso; non sono pertanto utilizzati né tollerati comportamenti che prevedano l’utilizzo di punizioni corporali, coercizione mentale o fisica, abuso verbale, molestie sessuali e atteggiamenti rigidi o brutali.

Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva

Il Fornitore assicura il rispetto delle scelte operate dai dipendenti in merito al diritto di associarsi, di aderire alle rappresentanze sindacali e alla contrattazione collettiva e gestisce i rapporti con il proprio personale nel rispetto del Contratto Collettivo Nazionale del settore di appartenenza, ove presente. Viene garantita la non discriminazione nei confronti di eventuali rappresentanze del personale.

Non Discriminazione

Non è ammessa discriminazione nel lavoro. Il Fornitore garantisce pari opportunità etrattamento indipendentemente da razza, colore, sesso, religione, opinione politica, nazionalità, origine sociale o altre caratteristiche. Nel rispetto della Persona e dei principi della Privacy, non interferisce sulle scelte o le opinioni dei propri dipendenti.

Pratiche disciplinari

L’eventuale utilizzo di pratiche disciplinari è condotto secondo quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di riferimento e comunque rispettando l’integrità fisica, mentale, emotiva e morale del lavoratore.

Ambiente di lavoro

Le condizioni di lavoro devono essere dignitose. Il Fornitore garantisce un ambiente igienico e sano, promuovendo le migliori condizioni di salute e sicurezza, tenendo presente le conoscenze più aggiornate e i rischi specifici di settore. Nuovi Gioielli S.r.l. si attende che i propri Fornitori rispettino tutte le leggi e i trattati internazionali applicabili riguardanti la proprietà intellettuale e che non violino i diritti di proprietà intellettuale detenuti da Nuovi Gioielli S.r.l. o da terzi. Nuovi Gioielli S.r.l. si aspetta che i propri Fornitori rispettino tutti gli accordi di riservatezza e di non divulgazione applicabili. I Fornitori, inoltre, sono autorizzati a divulgare la loro collaborazione con Nuovi Gioielli S.r.l. e ad usarne il logo aziendale esclusivamente dietro preventiva autorizzazione scritta rilasciata dalla stessa Nuovi Gioielli S.r.l.. In caso di rilascio di tale autorizzazione, i Fornitori sono comunque tenuti a rispettare tutte le istruzioni comunicate da Nuovi Gioielli S.r.l.

Business etico

Nuovi Gioielli S.r.l. si aspetta che i propri Fornitori non promuovano né tollerino politiche di corruzione, truffe o finanziamenti illeciti verso gruppi armati ed evitino l’acquisto di materie prime (metalli e pietre preziose) dichiaratamente provenienti da zone di conflitto armato. Per rispettare le disposizioni di questo Codice di condotta, si richiede la massima trasparenza della catena di fornitura. Per monitorare questo aspetto, Nuovi Gioielli S.r.l. si riserva la possibilità di condure audit di verifica presso il Fornitore, previa autorizzazione dello Stesso quando la situazione eventualmente lo richieda. Nuovi Gioielli S.r.l. a seguito dell’audit di verifica, si riserva altresì di condividere piani di azioni correttive e verificarne l’implementazione. Nuovi Gioielli S.r.l. si riserva il diritto di terminare ogni business con Fornitori che violino gravemente o deliberatamente il presente codice di condotta o si avvalgano di sub Fornitori di Servizi/Collaborazione che violino gravemente o deliberatamente il presente codice. Integrità negli affari: Nuovi Gioielli S.r.l. si aspetta che i Fornitori non pratichino né tollerino alcun tipo di corruzione, estorsione o appropriazione indebita. I Fornitori sono tenuti a non offrire ai dipendenti Nuovi Gioielli S.r.l. doni o altri benefit personali che siano diretta conseguenza del loro rapporto di fornitura. Concorrenza leale: I Fornitori sono tenuti a condurre le proprie attività in linea con i principi della concorrenza leale e nel rispetto di tutte le leggi anti-trust applicabili.

Ambiente:

Nelle attività produttive, si dovranno minimizzare gli effetti avversi sull’ambiente e sulle risorse naturali, preservando al tempo stesso la salute e la sicurezza del lavoratore ed osservando tutte le leggi e regolamenti ambientali applicabili. Nuovi Gioielli S.r.l. si impegna a fornire servizi e prodotti sostenibili per l’ambiente e si impegna per migliorare continuamente tutte le sue attività commerciali rispettando ogni norma e regolamento applicabili e collaborando con Clienti e Fornitori per ridurre le emissioni e i rifiuti dannosi per l’ambiente prodotti con le sue attività. I Fornitori devono condurre le attività in modo tale da ridurre al minimo l’impatto sulle risorse naturali e proteggere ambiente, clienti e dipendenti. Devono garantire che le proprie attività siano svolte in modo conforme alle leggi relative a emissioni, scarichi di acqua, sostanze tossiche ed eliminazione di rifiuti pericolosi. Devono disporre di conoscenze di materiali e componenti di input sufficienti a garantire che tali materiali siano stati ottenuti da fonti autorizzate, in conformità alle leggi e alle normative in vigore. È possibile che venga richiesto ai Fornitori di convalidare questa fonte.

Nuovi Gioielli S.r.l. si attende che i propri Fornitori rispettino gli stessi valori e, in particolare, gli stessi principi:

  • I Fornitori devono ricevere e conservare tutte le autorizzazioni e le registrazioni ambientali necessarie e devono seguire e rispettare i requisiti di funzionamento di segnalazione previsti da tali autorizzazioni.

  • I Fornitori devono fare tutto ciò che è in loro potere per cercare di ridurre ogni tipo di rifiuto prodotto dalla loro attività.

  • I Fornitori devono monitorare, controllare e sottoporre ad adeguato trattamento leacque reflue e i rifiuti solidi prodotti dalle loro attività.

  • I Fornitori devono monitorare, controllare e sottoporre ad adeguato trattamento le emissioni in atmosfera di sostanze chimiche organiche volatili, aerosol, agenti corrosivi, particolati, composti chimici dannosi per l’ozono e sottoprodotti della combustione generati dalle loro attività.

  • I Fornitori devono ottemperare a tutte le leggi e ai regolamenti applicabili relativi al divieto o alla limitazione dell’uso di specifiche sostanze, nonché alle leggi e ai regolamenti che regolano la comunicazione di un eventuale scarico illecito – intenzionale o involontario – di rifiuti ed emissioni.

Salute e Sicurezza:

Nuovi Gioielli S.r.l. si aspetta che i suoi Fornitori abbiano una politica adeguata sulla salute e la sicurezza, capace di garantire almeno il rispetto dei seguenti principi:

  • L’esposizione dei Dipendenti a rischi potenziali per la sicurezza deve essere monitorata e controllata attraverso adeguate attività di controlli amministrativi, manutenzione preventiva e procedure di sicurezza sul lavoro.

  • Le situazioni di emergenza devono essere individuate e sottoposte ad accurata valutazione; inoltre, il loro impatto deve essere ridotto al minimo tramite l’implementazione di piani di emergenza e procedure di intervento adeguati.

  • E’ necessario poter contare su procedure e sistemi in grado di gestire, registrare e riferire incidenti sul lavoro e malattie professionali.

  • L’esposizione dei dipendenti ad agenti fisici, chimici e biologici deve essere indentificata, valutata e monitorata.

  • L’esposizione dei dipendenti a compiti fisicamente gravosi deve essere identificata, valutata e monitorata.

Trattamento delle Informazioni Riservate:

Il Fornitore si impegna a non divulgare a nessuna persona, impresa o società e farà in modo che i propri dipendenti non divulghino a detti terzi, sia direttamente che indirettamente, il know how tecnico o altre informazioni riservate – ivi compreso a titolo esemplificativo ma non limitativo, tutti i dati, disegni, progetti, schizzi, specificazioni, campioni, modelli impiegati per la fabbricazione dei prodotti – che potrà acquisire in relazione all’esecuzione del presente codice di condotta. I nostri Fornitori possono aspettarsi che Nuovi Gioielli S.r.l., una volta ricevuta l’apposita autorizzazione, protegga allo stesso modo le loro informazioni riservate. Il Fornitore si impegna a tenere completa tracciabilità sia fisica, sia documentale, di tutti i beni, gli oggetti e le strumentazioni fornite da Nuovi Gioielli S.r.l. Alla scadenza, risoluzione o recesso dei contratti in essere, il Fornitore dovrà restituire a Nuovi Gioielli S.r.l. immediatamente e senza trattenerne copia, ogni documento, disegno, progetto, modello o prototipo contenenti le informazioni specifiche relative alle caratteristiche costruttive o funzionali delle lavorazioni, di cui sia venuto in possesso. Altresì il Fornitore è invitato a restituire gli strumenti (punzone), i supporti e qualsiasi rimanenza di metalli preziosi di proprietà di Nuovi Gioielli S.r.l.

In adempimento dell’obbligo, il Fornitore si impegna a far sì che la restituzione avvenga anche da parte di tutti i suoi dipendenti, Fornitori e Collaboratori.

Impegno del Fornitore

Il Collaboratore/Fornitore devono assistere Nuovi Gioielli S.r.l. nell’applicazione delle disposizioni del presente Codice di condotta comunicandone i principi ai relativi supervisori, dipendenti e collaboratori. Il Fornitore dichiara di aver letto e compreso il codice di condotta, si impegna ad assumere azioni positive per l’attuazione del codice di condotta e ad osservare il codice nei confronti di tutti i dipendenti ed i lavoratori, attraverso la chiara informazione verbale

ed esponendo il testo in luogo ben visibile ed accessibile a tutti.

Qualsiasi Fornitore di Servizi/Collaboratore può inviare domande o commenti su questo Codice di condotta a:

amministrazione@nuovigioielli.com

SEGNALAZIONE DI NON CONFORMITÀ Le violazioni del Codice di Condotta dei Fornitori di Servizi/Collaboratori Nuovi Gioielli S.r.l. possono essere segnalate con riservatezza in uno dei seguenti modi:

modulo segnalazione rjc – stakeholders

tramite mail: amministrazione@nuovigioielli.com

telefonando allo: 0039 0424 577018


Lingua


Account